Scie Chimiche

“Al tempo dell’inganno globale, dire la verità è un atto rivoluzionario”

G.Orwell

Sono definite Scie chimiche alcune scie di condensiazione che presentano caratteristiche anomale e particolari.

Persistono a lungo in cielo allungandosi ed allargandosi anzichè scomparire; assumono le forme più disparate e spesso formano dei veri e propri reticolati, che dopo poco si trasformano in ammassi nuvolosi (per questo si dice che influenzino ed abbiano la capacità di modificare il clima).

CARATTERISTICHE DELLE NORMALI SCIE DI CONDENSAZIONE

Le scie di condensazione sono strisce nuvolose inizialmente sottili che, successivamente, si allargano formando ampi nastri che si sfioccano lateralmente. Esse sono generate dal passaggio di aeromobili, sono costituite da prodotti di condensazione e solidificazione del vapore acqueo.

Secondo la NASA «le scie di condensazione si formano solitamente ad alta quota (generalmente al di sopra degli 8000m), dove l’aria è estremamente fredda (generalmente al di sotto di -40°C).

(wikipedia)

http://www.youtube.com/watch?v=oUJMHRJR1pM